NICOLA SERGIO TRIO
"Flamants Roses"
(InOuie, 2022)

I fenicotteri rosa, in un punto ideale d’incontro tra immaginazione e reale, costituiscono il riferimento dell’estetica visuale e musicale del nuovo lavoro, Flamants Roses, del pianista italiano, di stanza a Parigi, Nicola Sergio, che con il suo trio, formazione canonica nel jazz (piano-contrabbasso-batteria), costruisce lentamente e in modo pacato stratificazioni di emozioni su armonie trasognanti.

NIDOJA
“UBQ”
(Angapp Music, 2024)

Si attraversano diverse latitudini culturali in questo nuovo progetto (16 marzo 2024) del duo italiano Nidoja, allargato al quintetto, UBQ (Underwater Bell Quintet) e quello che colpisce è la prevalenza orientaleggiante delle sonorità, seppure in un contesto di musicisti italiani più uno svedese, testimonianza del fatto che l’Europa può anche essere la sponda del Mediterraneo

ANIELLO PERDUTO
“Cade la neve sovrana, vicina è la stella lontana”
(Setola di Maiale, 2024)

L’agnello sacrificale si è smarrito e i topi ballano. È uscito il 5 gennaio 2024 un progetto jazz/experimental originale realizzato in solo ma con differenti strumenti da Aniello Perduto, nome d’arte del sassofonista Roberto Di Blasio, prodotto e pubblicato dalla sperimentale etichetta italiana Setola di Maiale. Tra riferimenti letterali e biblici volutamente strampalati, rotolano melodie

BEST ALBUM 2023

MAURIZIO BAIATA CARLOS SANTANA + JOHN MCLAUGHLIN “Love Devotion Surrender” TIM BUCKLEY “Live At The Troubadour 1969” JERRY CUTILLO & OAK “Lucid Dreaming And The Spectre Of Nikola Tesla” RAMMSTEIN “Zeit” COLOSSEUM “Live” JOHN LENNON & THE PLASTIC ONO BAND “Live Peace In Toronto 1969” OPUS AVANTRA “Loucos” ROBERTO CACCIAPAGLIA “Tree Of Life” POPOL VUH

CARLA BLEY (1936-2023): BREVE PROFILO DI UNA MUSICISTA ALTRUISTA

Carla Bley se n’è andata. La grande musicista americana dalla folta chioma bionda a fungo ci ha lasciati il 17 ottobre scorso. Dipingerne a parole un ritratto non renderebbe il carattere trasversale e poliedrico della sua lunga carriera di pianista e compositrice. Ma è necessario dire che Carla è stata una musicista altruista, che ha

STEVE LEHMAN – ORCHESTRE NATIONAL DE JAZZ
"Ex Machina"
(PI Recordings, 2023)

Un nuovo progetto su una lungimirante distanza quello del sassofonista e compositore newyorkese Steve Lehman, Ex Machina, album uscito il 15 novembre 2023, che prende le mosse dallo stile compositivo e improvvisativo del suo capolavoro del 2014, Mise En Abime, per proiettarsi in avanti con un organico allargato (l’orchestra sostituisce l’ottetto). La macchina assume un

PETER BRÖTZMANN: UN GUERRIERO DEL SUONO

Lo scorso 22 giugno 2023 è venuta a mancare una colonna portante del free jazz europeo, Peter Brötzmann, sassofonista tedesco – principalmente tenore – che ha solcato le radici del suono degli ultimi 56 anni. Aveva preannunciato, qualche mese fa sui social per motivi di salute, la sua temporanea uscita di scena dai concerti, attività