AV-K
"Perspective / Prospective"
(Laverna, 2015)

AV-KEmotivamente intenso. Si potrebbe riassumere così Perspective / Prospective, secondo lavoro di AV-K (vecchia conoscenza di Frastuoni) su Laverna, uscito in occasione del decennale della label stessa. Quattro remix ed un inedito ci accompagnano in un viaggio oltre i confini delle più remote percezioni, laddove lo spazio ed il tempo tendono all’infinito.

Da attento studioso del suono, Anacleto sfonda le porte del sacro, attraverso una rielaborazione di quell’Alchemy, di Giorgio Ricci, dal sapore mistico. È la volta della rilettura di un brano di Fabio Anile. When Nothing Happens” culla dolcemente il viaggiatore, assopito, in uno stato di trance-conciliazione dell’anima. Cambia l’atmosfera in The Weariness Of The Filtered Words, rework della traccia di William Capizzi. Sonorità più oscure destabilizzano l'”ambient” precedentemente creato, dando libero sfogo ad una sorta di “spleen”. A rincarare la dose ci pensa, poi, l’unico inedito del disco. Caesar si presenta avvolta dal mistero: oscurità e picchi inquieti si infrangono sugli specchi della mente. Suggestiva quanto basta, indispensabile. L’opera si completa con la meravigliosa “analisi del testo” della poesia di Gigi Masin: The Last DJ. Un mare in tempesta di sentimenti si abbatte sugli scogli che circondano il cuore. Impossibile restare indifferenti dinanzi a tale meraviglia, esaltata dalla maestria di un grande restauratore del suono: AV-K.

Perspective / Prospective non fa altro che confermare il talento e le grandi capacità di AV-K, al secolo Anacleto Vitolo. Vivamente consigliato!

Gerry D’Amato

Etichettato , , , ,