Tag: Pasquale Boffoli

RICHARD THOMPSON
“Ship To Shore”
(New West Records, 2024)

Una gran bella notizia, un nuovo album del decano 75enne musicista inglese Richard Thompson, Ship To Shore: è uscito il 31 maggio 2024 su New West Records, a sei anni dal suo precedente lavoro 13 Rivers (2018). Thompson è da sempre chitarrista, cantante, compositore di altissimo livello ma questo non è certo un mistero per

PAUL WELLER
“66”
(Polydor, 2024)

Chiariamo subito, a scanso di delusioni e/o eventuali trepidanti aspettative da parte di nostalgici o vecchi mod fans del 66enne modfather Paul Weller (compleanno e titolo del disco coincidono intenzionalmente) di Sheerwater, Woking/Surrey: anche in 66, 17esimo suo lavoro in studio, sono quasi del tutto latitanti tracce di schitarrate e di ectoplasmi musicali di vecchie

Intervista a NICK SALOMAN (BEVIS FROND): “Concentriamoci sulla natura”

INTRO Al ritorno dal suo ultimo “Farewell Tour 2024” europeo con i Bevis Frond, iniziato l’11 aprile al Bloody Mary di Hondarribia (Spagna) e conclusosi il 27 aprile al Klangfabrik di Vienna (Austria), Nick Saloman è stato così gentile da contattarmi puntualmente il 2 maggio 2024 dandomi la sua disponibilità a questa intervista per e-mail.

STABBING JABS
“S/T”
(Beast Records, 2024)

Vengono tutti da Cincinnati (Ohio) i fieri e non più giovani rocker membri degli Stabbing Jabs, nuova formazione che ci ha messo tre anni dai suoi primi passi per incidere questo omonimo lavoro di debutto uscito il 5 aprile 2024: per la cronaca sono stati prima in incubazione tra 2019 e 2020 come Harambe’s Heroes

BEVIS FROND
“Focus On Nature”
(Fire Records, 2024)

Il primo marzo 2024 è uscito su Fire Records Focus On Nature, il nuovo generoso (come sempre) lavoro in studio dei Bevis Frond alias Nick Saloman: 19 brani per 75 minuti di durata. Questa volta Saloman ha voluto fare le cose in grande: un concept-album ambizioso e imponente, incentrato nei testi sull’ecologia e sui problemi

JETHRO TULL
“RokFlote”
(Inside Out Music / Sony Music, 2023)

Questa volta l’inossidabile Ian Anderson è stato davvero velocissimo: ha sfornato il 21 aprile 2023 RockFlote, un nuovo disco con i suoi sodali Jethro Tull – il 23esimo in studio – a un solo anno di distanza dal pregevole The Zealot Gene (2022, leggi la mia recensione) pubblicato invece clamorosamente dopo un lunghissimo lasso di