Categoria: Recensioni

THE FUZZTONES
"NYC"
(Cleopatra, 2020)

“Ladies and gentlemen, let’s here for The Fuzztones” strillava nel lontano 1984 l’intro di presentazione del debut-album Leave Your Mind At Home dei newyorkesi Fuzztones, in realtà un Mini-LP dal vivo. Dopo quasi quarant’anni Mr. Rudi Protrudi continua nelle sue produzioni legate al garage sound più genuino omaggiando la grande mela con un album di

FLEET FOXES
"Shore"
(Anti, 2021)

Esce in febbraio 2021 su supporti fisici (CD, vinile) su Anti Records Shore, il quarto lavoro degli americani Fleet Foxes da Seattle (stato di Washington), già in circolazione in streaming da settembre 2020. la band, capitanata dal sopraffino cantante/compositore Robin Pecknold, è operativa dal 2006, anno in cui uscirono i suoi primi EP su Sub

STRAWBERRY PILLS
"Murder To Beat"
(Inner Ear, 2020)

Con il singolo Porcelain Face vi introduco una band odierna che amo alla follia, gli Strawberry Pills, provenienti da Atene, Grecia, esordiscono con il primo album Murder To A Beat (Inner Ear Records), disponibile su tutte le piattaforme digitali e in vinile. Si tratta di un duo electro/darkwave, composto dall’istrionica vocalist Valisia Odell e dal

TIM PRESLEY’S WHITE FENCE
I Have To Feed Larry's Hawk
(Drag City, 2019)

Son trascorsi più di una ventina d’anni da quando Tim Presley ha pensato si dimenarsi tra i generi più disparati sotto numerose sigle in veste sia di collaboratore che di “capitano”. Esordisce con l’hardcore nei Model American And The Nerve Agents, sorvola paesaggi acidi a bordo della navicella Darker My Love, collabora più volte con

CRAMPO EIGHTEEN
"Mojo Bag"
(Autoprodotto, 2020)

Il “Mojo Bag” è un piccolo kit contenente gli accessori cari alla tradizione americana maledetta del voodoo (zampe di gallina, etc.) ed è su una falsariga musicale stoner tutta americana che si muove questo terzo sforzo di Crampo Eighteen, pur con un sotteso e soffuso mood psichedelico che non abbandona la maggior parte degli otto

NERO KANE
"Tales Of Faith And Lunacy"
(Nasoni / Bloodrock, 2020)

Prima di divulgarmi sui contenuti mi rivolgo a coloro che seguono i miei consigli o più semplicemente sono incuriositi dalle mie recensioni: Tales Of Faith And Lunacy è uno dei dischi più belli pubblicati nell’apocalittico 2020 e se scegli di chiamarti Nero Kane non puoi permetterti di suonare una musica lineare o dal vago sapore