Tag: Claudia Zitarosa

GARALIYA
"Reforged"
(Morte, 2014)

Reforged, in uscita a Ottobre 2014, è il secondo lavoro, che segue l’omonimo Garaliya del 2012, del duo di “manipolatori elettronici” provenienti da Lodi: Lin (già bassista dei Morkobot) e Mzky. L’album contiene i remix di 7 brani, rispettivamente di 7 band post metal/psych, tutte italiane: Ufomammut, Ovo, Lento, Morkobot, Mombu, Inferno e Obake. I brani

MONTAG
"Tre Pezzi"
(Autoprodotto, 2014)

Tre Pezzi è l’EP d’esordio, datato Febbraio 2014, del giovanissimo instrumental combo Montag, autoprodotto, registrato e mixato tra Roma e Londra, presso i Fine Arts Studios. La band, proveniente per tre quarti da Salerno e un quarto dalla Brianza, ma di base a Roma, qui disegna una grande linea di partenza e perentoriamente afferma la

LE COSE BIANCHE / LYKE WAKE
"Exhale."
(Custom Body, 2014)

Exhale è un’audiocassetta C60 accuratamente fasciata in una copertina isotermica e in una garza medica, come qualcosa di cui prendersi cura. Si tratta, infatti, di un’edizione limitatissima di 55 copie numerate a mano per Custom Body Records, etichetta che diffonde materia “Pure. Minimal. Brute”, che esala dai veleni della provincia italiana. Questa cassettina malata è il

NOISE TRADE COMPANY
"Unfaithful Believers"
(Space Race, 2014)

“In a company like this no one is innocent”: la Noise Trade Company è una società toscana che produce oscurità dal 2008. Nata per volere di un musicista di lunga esperienza, “l’alchimista” Gianluca Becuzzi, già socio degli storici Limbo, sue le low vocals e la composizione electro, e incardinata su incorporee vocals di Elena De

YVETTE
"Process"
(Godmode, 2014)

La nota biografica dice: Noah Kardos-Fein e Dale Eisinger, in arte Yvette, neo-sciamani dell’avant garde noise newyorkese, parte della famiglia Godmode Records, attivi da 5 anni e con alle spalle la pubblicazione di un solo EP nel 2010. Agli inizi della sua attività Yvette mostra evidenti influenze electro-noise (alla Health). Process è l’album d’esordio, che

DEVIATED SISTER TV
"Murder Electronics"
(Impulsy Stetoskopu, 2014)

Commistione deflagrante di power electronics e death industrial che segue la tradizione italiana di quel rumorismo post-apocalittico che fa capo a Maurizio Bianchi, Deviated Sister TV è tagliente come un rasoio e caustico come un ferro rovente sulla pelle. Il progetto è, i DSTV scrivono, “una strana creatura nata dall’amore e costretta a nutrirsi di cose molto cattive: ogni