Tag: Miriam Ranieri

BLITZKRIEG BABY
Genocidal Sextasy
(Autoprodotto, 2020)

L’oscurità è servita e il periodo che stiamo vivendo ne è testimone. Qualcuno dichiarava “music to play in the dark” e, in questo caso, la frase calza a pennello. Parlo dell’ultimo disco dei norvegesi Blitzkrieg Baby, Genocidal Sextasy, del tutto autoprodotto, e che precede le ultime due produzioni discografiche, il singolo Violence, uscito i primi

SELOFAN
"Partners In Hell"
(Fabrika, 2020)

Cari amici della notte, oggi introduco l’ultima fatica del duo greco Selofan, la sesta opera per precisione, dal titolo Partners In Hell, così come loro stessi si definiscono, partners nella vita e nella musica. La band appartiene alla scuderia della Fabrika Records, con sede ad Atene, che a mio avviso è una delle etichette discografiche

SLOW DANSE WITH THE DEAD
"S/T"
(Autoprodotto, 2020)

One man band nata durante la pandemia globale, precisamente ad Albuquerque negli Stati Uniti, luogo dove la musica darkwave e il culto della morte sono particolarmente sentiti. Il disco ha lo stesso nome del progetto musicale, interamente autoprodotto e disponibile su tutte le piattaforme digitali e in tape. L’album si compone di 7 tracce caratterizzate

SECRET FRENCH POSTCARDS
"Out Of You"
(Cold Transmission Music, 2020)

Provenienti dal nord Europa, precisamente dalla Svezia, i Secret French Postcards sono una band post-punk attiva dal 2016. Quest’anno incidono la loro terza fatica per l’etichetta discografica Cold Transmission Music, dal titolo Out Of You, un mini LP che spicca nel panorama alternativo contemporaneo per maturità e tecnica compositiva. Cinque tracce, Out Of You, Don’t

The Cold Field
"Abundance"

Buongiorno cari lettori, le mie recensioni da sempre partono dal cuore e di conseguenza non potevo trascurare questo “astro nascente” della nuova ondata darkwave australiana, che mi ha colpito fin dal primo ascolto. Provengono da Adelaide, città sulla costa dell’Australia meridionale, sto parlando dei The Cold Field e del loro debutto discografico, disponibile solo su

GIL’OTINA
"Podol'skaya"
Rubrica "Wave Cold Wave"

Oggi vi parlo di un progetto coldwave/post punk proveniente dall’est europeo, precisamente da Kiev, che, insieme all’America Latina, rappresenta un terreno fertile di produzione musicale alternativa e goth/wave. Il progetto in questione è quello del musicista ucraino Ivan Kotsinbynsky che ha dato vita nel 2017 al Gil’otina act con l’album d’esordio Taiga. Oggi ritorna col