Categoria: Nuove uscite

HIDDEN HOUSE

"Inside The House”"
(Autoprodotto, 2021)

Dopo l’omonimo EP d’esordio del 2019 seguito a distanza di un anno dal successivo 4-tracks Diamonds, i milanesi Hidden House pubblicano il loro primo album intitolato Inside The House. Il disco, composto da 12 tracce, raccoglie i precedenti singoli qui rimasterizzati in high quality con l’aggiunta di 4 inediti. L’asse epico Fields/Mission continua ad essere

BLOCCO 24
"S/T"
(Autoprodotto, 2021)

Dopo una serie di singoli accompagnati da altrettanti video ed un EP, Identità, pubblicato nel 2018, fanno l’esordio su album i capitolini Blocco 24, gruppo formatosi nel 2016 composto da Carlo Marzari (voce, synth), Stefano Moroni (basso), Luca Puliti (chitarra) e Roberto Nosseri (batteria, percussioni) ai quali, ultimamente, si è aggiunto un secondo chitarrista, Andrea

DADÀMO
"Goodbye Pork Pie Hat"
(Autoprodotto, 2021)

Cinque songs strutturate su binari classicheggianti intrisi di un funk mai banale, e che avevano già messo in luce le doti compositive e vocali del giovane artista pugliese. Meno di due anni sono bastati a Dadàmo per consolidare la ricerca del suono e perfezionare ulteriormente la timbrica vocale, capace di portare ogni esecuzione ai vertici

SELFIMPERFECTIONIST
"Life In Square Brackets"
(Autoprodotto, 2021)

Edito esattamente un mese prima dell’avvento della pandemia che ha colpito il nostro paese, Life In Square Brackets a nome Selfimperfectionist (il torinese Giorgio Pilon)  è uno di quegli album che ha dormito negli scaffali del mio rocambolesco trasloco per troppo tempo, “martire”, insieme ad altre produzioni, di eventi di lì a poco inimmaginabili. A

INANIS YOAKE
"In A Summer's Silence"
(SPQR, 2021)

La percezione avuta al primo ascolto degli Inanis Yoake è la medesima avuta ai tempi con Come Before Christ And Murder Love dei Death In June, e siccome le gesta del primo corso della “Morte In Giugno” non mi lasciano indifferente, sono andato ad approfondire il gruppo in questione. La formazione è un duo che

ALLEIN IN DER BADEWANNE
"Steriles Land"
(Autoprodotto, 2021)

Gli Allein In Der Badewanne sono un gruppo proveniente dalla Bretagna (contrariamente a quanto suggerisce il nome), attivi dal 2019, si distinguono per un suono che fonde postpunk e shoegaze. La band è composta da Tom Coret alla chitarra (già attivo nei Tablaraz) Jules Caledec al basso e seconda chitarra, Baptiste Coupè e Thèo Schroter