ROBERTO BEGINI
"Eidos"
(Manyfeetunder / Concrete, 2016)

Nato nel 1984, Roberto Begini è un compositore e sound artist italiano che focalizza la sua attività di ricerca nell’ambito della musica elettronica contemporanea. Particolarmente attratto dalle sonorità ambient, drone e noise, è anche co-fondatore del progetto musicale, ovviamente, Kolmitt, nonché autore di svariate soundtrack. Con influenze che spaziano tra i rami più sperimentali del genere, Eidos, pubblicato all’incirca un anno fa dalla Manyfeetunder / Concrete, si caratterizza per approcci differenti, ma comunque di ottima resa. Sette tracce, che rispecchiano pienamente gli hashtag presenti sulla pagina bandcamp dell’etichetta: electronic, ambient, drone, electroacustic, experimental, glitch. Su tutte, l’introspettiva ed affascinante Eidos 2, esempio perfetto delle sperimentazioni di Begini, e le tipiche sonorità ambient che vengono fuori dall’ascolto di Eidos 4. In Eidos 6, invece, le interferenze di matrice “frostiana” aprono la strada alle alienazioni della conclusiva Start From This Path. Un ottimo lavoro, che sfoggia una pulizia stilistica invidiabile. Un disco degno del catalogo Manyfeet. Consigliato!

Gerry D’Amato

Etichettato , , ,